Materiali per il supporto di copertura per garantire una superficie stabile del tetto

La realizzazione di un tetto solido inizia dalla base: un supporto adatto per la chiodatura e l’ installazione delle tegole canadesi. Il tipo, la qualità, lo spessore e l'installazione dei materiali utilizzati per il supporto del tetto devono essere conformi ai requisiti dei regolamenti edilizi locali pertinenti.

Il supporto del tetto dovrebbe essere stabile, liscio e solido dove le tegole possono essere facilmente e, cosa più importante, installate in modo sicuro. L'impalcato del tetto deve essere resistente per:

  • Supportare i materiali di copertura e gli applicatori.
  • Resistere in modo sicuro ai carichi d'urto, come diversi pacchi di tegole.
  • Tenere carichi costanti, ad esempio neve pesante.
  • Fornire resistenza alla forza del vento.
  • Ancorare i chiodi.

Tutte queste condizioni devono rimanere efficaci durante tutta la vita di ogni applicazione di tegole canadesi.

 

Diamo un'occhiata ai 3 materiali per il supporto del tetto che vi suggeriamo.

1. Pannelli in legno o compensato

I pannelli di rivestimento sono costituiti da sottili strati di legno che aderiscono insieme, ciascuno con le sue venature ad angolo retto rispetto agli strati adiacenti per una maggiore resistenza e stabilità dimensionale. Di solito c'è un numero dispari di strati in modo che le venature degli strati esterni siano nella stessa direzione.

Plywood roof deck

.

Importante da sapere durante l'installazione:

  • Installare i pannelli con giunti verticali sfalsati, paralleli alla linea di colmo. Le giunzioni verticali tra le tavole devono essere sostenute per tutta la lunghezza e ben inchiodate.
  • Garantire un supporto sufficiente con un massimo di 600 mm tra due travi.
  • I pannelli di compensato devono essere installati con una distanza di 3 mm tra di loro (se non diversamente specificato dal produttore).

2. Pannello a scaglie orientate (OSB)

Strati trasversali di sottili strisce o scaglie di legno rettangolari e non, compressi e legati insieme con leganti impermeabili per esterni, vengono formati in grandi pannelli. Gli strati sono orientati come il compensato e possono avere da tre a cinque strati. Gli strati esterni sono disposti longitudinalmente per aumentare la resistenza e la rigidità nella direzione dell'allineamento, cioè la direzione lunga attraverso le travi o travature reticolari.

OSB is available for structural applications and for non-load-bearings uses. In Europe there are two basic grades available which are suitable for shingled roof structures. 

  • OSB/3: per applicazioni portanti in condizioni di umidità.
  • OSB/4: per applicazioni sotto carichi pesanti in condizioni asciutte o umide.

Per i tetti in tegole canadesi, è possibile utilizzare solo OSB / 3 o OSB / 4. Anche i pannelli di OSB devono essere installati con una distanza di 3 mm tra loro. Non è necessario il sistema di bloccaggio maschio e femmina. Ricorda, i pannelli possono assorbire un po 'di umidità e quindi espandersi il che può causare deformazioni, increspature o cedimenti.

OSB roof deck

.

3. Tavole di legno

Invece di pannelli derivati, possono essere utilizzate tavole in legno massello. Tuttavia, per ridurre al minimo gli effetti della distorsione, assicurarsi che i pannelli non siano più larghi di 150 mm e spessi circa 24 mm.

È importante sfalsare i giunti della tavola. Quando più tavole adiacenti si uniscono sullo stesso supporto / trave, è possibile che il supporto si sposti a causa della distorsione e crei una linea di frattura nelle tegole. Tutti le tavole di legno devono essere adeguatamente stagionate per essere in equilibrio di umidità. Non utilizzare mai legname non essiccato, sverniciato di recente o grezzo da casseratura.

Il numero di elementi di fissaggio dovrebbe essere sufficiente per evitare deformazioni. Ogni tavola deve essere fissata con almeno due chiodi in ciascuna trave.

Wood board roof deck

.

Lo spessore del supporto del tetto in relazione alla campata

Durante il fissaggio delle strutture del tetto in legno, la distanza dei travi dipende dai carichi temporanei e costanti e dalla forma del tetto. Si va da 600 mm fino a 1500 mm. A seconda della progettazione, vengono utilizzati diversi strati preparatori di diversi spessori e materiali. Si prega di controllare i codici di costruzione locali o calcoli statici. La tabella seguente è solo una linea guida.

 

Distanza tra i  travi (mm)

Min. spessore di compensato (mm)

Min. spessore di OSB-3 (mm)

Min. spessore
di tavole in legno (mm)
600 12 12 20
900 18 18 23
1200 21 21 30
1500 27 27 37

Suggerimenti per ridurre il problema del supporto in legno

  • Ventilare adeguatamente il sottotetto. Ciò riduce o elimina l’assorbimento dell'umidità da parte dei pannelli del supporto e quindi riduce la possibilità di rigonfiamento e restringimento del legno. Questo movimento del legno causa spesso problemi di instabilità delle tegole.
  • Lasciare che i pannelli di rivestimento del tetto (compensato, OSB) si adattino ai livelli di umidità locali prima dell'installazione. Ciò riduce il rigonfiamento dopo l'installazione dei pannelli ed evita problemi di instabilità con le tegole.
  • Distanziare i pannelli del supporto di 3 mm su tutti i lati quando vengono fissati all'intelaiatura del tetto.
  • Coprire immediatamente i pannelli del tetto con un sottostrato dopo l'installazione per mantenere il legno asciutto.

Supporti inaccettabili

  • Fibra di legno cementizia
  • Pannelli in gesso
  • Calcestruzzo leggero
  • Pannelli isolanti

Questi materiali non sono accettabili come supporto del tetto per l'applicazione diretta delle tegole IKO. È improbabile che questi prodotti forniscano una superficie adeguata ai chiodi che devono trattenere le tegole bituminose. L'applicazione diretta delle tegole, su questi supporti, può causare difetti nel fissaggio dei chiodi che risulteranno o troppo o poco inseriti negli stessi. Gli elementi di fissaggio eccessivi possono danneggiare la tegola, aumentando la possibilità che il vento le strappi, percolazioni dovute alla pioggia sospinta dal vento o all’effetto diga causato dal ghiaccio.

Le teste dei chiodi poco inseriti, o di quelli che fuoriescono, possono impedire la sigillatura delle tegole, ridurre la resistenza al vento e perforare le linguette delle tegole soprastanti, causando perdite d’acqua. 

I supporti del tetto devono essere coperti con un materiale di rivestimento accettabile, ventilati secondo necessità, prima dell'applicazione delle tegole IKO.

.

.